di:  

Crediti deteriorati, al via la piattaforma digitale BlinkS

BlinkS è il primo digital marketplace in Italia per il trading dei crediti deteriorati e contribuirà a migliorare l’incontro tra domanda e offerta
BlinkS, la nuova piattaforma digitale per lo scambio dei crediti deteriorati lanciata dal gruppo Prelios a dicembre dello scorso anno, è finalmente operativa. Si tratta del primo caso in Italia, sulla scia di altri modelli già avviati in Europa e negli Stati Uniti. Grazie a BlinkS sarà infatti possibile acquistare e vendere i crediti deteriorati, sia Npl che Utp.
L’obiettivo della piattaforma è quello di agevolare l’incontro tra domanda e offerta attraverso la standardizzazione dei processi e il miglioramento della qualità dei dati, apportando maggiore trasparenza e significativi vantaggi economici sia ai venditori che ai compratori. BlinkS si occuperà soprattutto della gestione di portafogli di diverse dimensioni (medie, piccole o single name) e asset (bad loans, crediti utp, etc…), in modo da rendere il mercato più fluido e in linea con le specializzazioni dei singoli investitori.
“La peculiarità dei portafogli di BlinkS è che la maggioranza saranno collegati a crediti con sottostanti immobili” ha spiegato Riccardo Serrini, amministratore delegato di Prelios “Puntiamo a qualche miliardo di scambi all’anno e a diventare un’infrastruttura del Paese su questo genere di attività”. Inoltre, in futuro, il capitale della piattaforma potrebbe essere aperto a qualche soggetto istituzionale, evitando però possibili conflitti d’interesse.
Nel corso del 2018, sul fronte delle sofferenze bancarie, ci sono state numerose e importanti cessioni che hanno toccato quasi quota 70 miliardi di euro. Alla fine del terzo trimestre il volume delle esposizioni ha raggiunto i 206 miliardi. Tuttavia, nonostante un anno da record e il costante calo rispetto al picco raggiunto nel 2015 (338 miliardi), l’Italia detiene ancora il primato delle esposizioni non performig all’interno dell’Unione Europea, il 19% del totale. In questo senso, BlinkS punta a dare un contributo importante per lo smaltimento dello stock di crediti deteriorati in seno al nostro Paese.

CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Iscriviti alla newsletter

Informativa privacy per newsletter Ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (EU) 2016/679, ti informiamo che i tuoi dati personali, da te liberamente conferiti, saranno trattati da 4Business Editore srl, prevalentemente con mezzi informatici... leggi tutto