registro

Cancellazione dal registro delle imprese: cosa succede a debiti e crediti pendenti dell’azienda?

Quando una società procede alla cancellazione dal registro delle imprese i creditori sociali insoddisfatti possono far valere i propri diritti. Vediamo come.  La cancellazione di una società dal registro delle imprese ha un’efficacia costitutiva e porta all’estinzione della stessa. Ma come regolare gli effetti quando succede? A dircelo è la Cassazione a Sezioni Unite che nel 2010 è intervenuta con tre sentenze per sciogliere qualsiasi tipo di dubbio.  Cosa succede

...LEGGI TUTTO »

Atlas SGR annuncia il primo closing dei fondi “Atlas PMI Destinazione Futuro” e “Atlas AIVB Fund I”

Al servizio delle piccole imprese, dell’economia deep tech e della transizione verso la sostenibilità, nascono due fondi di investimento innovativi con l’ambizione di portare un significativo contributo alla crescita del Paese. Atlas SGR ha deliberato il primo closing dei fondi Atlas PMI Destinazione Futuro, un Fondo di Investimento Alternativo (FIA)

...LEGGI TUTTO »

ESG e reddittività: l’incastro c’è

Ne abbiamo parlato un mese fa alla CreditWeek – Fiera del Credito 2024: le aziende che investono nella sostenibilità registrano performance finanziarie migliori. Lo ha dimostrato di recente anche una ricerca di Consob che ha evidenziato una correlazione positiva tra elevati punteggi ESG e alti livelli di EBIT. Da diversi

...LEGGI TUTTO »
Investimento pensionistico: meglio un fondo pensione o un PAC su ETF?

Investimento pensionistico: meglio un fondo pensione o un PAC su ETF?

Il 52% degli italiani non partecipa alla previdenza complementare per la pensione, nonostante i benefici fiscali che essa offre siano significativi. Pensione? Gli italiani sono preoccupati La pensione è una preoccupazione significativa per i risparmiatori italiani, spesso trascurata o gestita in modo inefficace. Un recente studio dell’Università La Sapienza e Trade Republic rivela che, sebbene il 97% degli

...LEGGI TUTTO »
Mezzogiorno in testa per crescita del PIL: la sfida del merito

Crescita del PIL: nel 2023 il Sud fa meglio di Nord e Centro

Secondo il Rapporto SVIMEZ, nel 2023 il Sud ha registrato una crescita del PIL dell’1,3%, superando la media nazionale dello 0,9%. Anche nel periodo 2019-2023, il Mezzogiorno ha mostrato una crescita superiore rispetto al resto del paese. Tuttavia, il divario tra le aree geografiche rimane ancora significativo. Nel 2023 il Pil del Mezzogiorno è cresciuto dell’1,3%, superando la

...LEGGI TUTTO »
Controparte

Trattamento del rischio di credito di controparte: le novità normative

La Banca d’Italia ha proposto nuove modifiche alle disposizioni sul trattamento del rischio di credito di controparte per gli intermediari di cui all’art. 106 del TUB. Ma quali sono le principali novità normative? Lo scorso 11 giugno la Banca d’Italia ha avviato una consultazione pubblica sulle proposte di modifica alle disposizioni in materia di rischio di credito di

...LEGGI TUTTO »
Rapporto ABI-Cerved 2024-26: andamento dei crediti deteriorati nelle aziende

Andamento dei crediti delle aziende: tasso di deterioramento al 3,5% nel 2024

Aumentano i crediti deteriorati nelle imprese. Nel 2023 c’è stata una crescita del 3,1%, con un incremento di quasi un punto percentuale rispetto al 2022 e superiore ai livelli pre-COVID. Tuttavia, si resta lontani dai picchi del 2021, che avevano raggiunto il 7,5%. I punti nodali dell’outlook ABI-Cerved sui crediti deteriorati La continuazione della politica monetaria restrittiva, l’elevata

...LEGGI TUTTO »

Iscriviti alla newsletter

    La tua email *

    Numero di cellulare

    Nome *

    Cognome *

    *

    *

    Inserisci sotto il seguente codice: captcha