di:  

Come vengono gestiti i crediti ceduti, e da chi?

Come vengono gestiti i crediti ceduti, e da chi?

Come vengono gestiti i crediti da parte delle principali società che acquistano i crediti? E come mai i crediti vengono ceduti? Vediamo di capirci qualcosa di più.

Come vengono gestiti i crediti da parte delle principali società che acquistano i crediti (come Banca IFIS, Axactor, Italcapital, Ak Nordik, MBCredit Solutions ed altre)? Quali sono le società che acquistano i crediti?

Che cosa succede in questi casi?

Quando vi trovate a non riuscire a pagare i finanziamenti, c’è la possibilità che, anche in seguito a vari tentativi di recupero crediti, e anche alla decadenza del beneficio del termine, la società reputi più conveniente vendere questo credito anziché farvi un’azione esecutiva.

Ovviamente questo può dipendere da vari motivi. Nel momento in cui questi crediti vengono venduti a queste società, ovviamente loro avranno due obiettivi: o quello di recuperare il credito facendo comunque un accordo con voi, o farvi un’azione esecutiva per poter andare a recuperare il recuperabile.

A differenza delle finanziarie, il cui core business è prestare soldi per avere interessi, e quindi magari non sono per forza strutturate per fare delle azioni legali, queste società sono molto più strutturate.

Alcune, in particolar modo Banca IFIS, sono veramente molto ben organizzate, per cui la velocità delle azioni e delle informazioni che possono avere sul vostro conto sono veramente molto, molto dettagliate.

Per questo motivo, se anche avete preso tempo e la situazione vi è sembrata tutta rose e fiori in questo momento perché magari non state pagando niente da oltre un anno o due anni, non pensate che non svegliare il “can che dorme” possa essere la soluzione al vostro caso specifico, perché purtroppo non lo è.

In quest’ultimo periodo, anche in seguito al Coronavirus a maggior ragione, per crediti molto vecchi, queste società hanno acquistato molti di questi crediti (facendo ottimi affari, come vedremo dopo), e hanno agito immediatamente, vedendo che magari il debitore o si disinteressava o magari non riceveva niente dalla posta.

Come agiscono le società che acquistano crediti?

Molto spesso sono arrivate addirittura a fare un pignoramento, anche perché quando acquistano questi crediti, e si rendono conto che voi avete da perdere qualcosa, ovviamente cercano di recuperare in tutti i modi il loro credito.

Quindi non c’è assolutamente possibilità di scherzare o di sottovalutare la situazione; bisogna prenderla immediatamente in considerazione, anche perché gli effetti potrebbero essere veramente devastanti.

Perciò il concetto da sottolineare qual è?

Se vi trovate in una situazione del genere, magari con uno stipendio di 1500 euro, ed un debito da dover pagare di 300 euro al mese vita natural durante, dovrete pagare per forza quel debito, salvo che non perdiate il lavoro, ed allora non avranno più niente a cui aggrapparsi.

Ma se avete qualcosa da perdere (o, meglio, se avete qualcosa che possa consentirvi di pagare, anche poco), sicuramente lo verranno a prendere perché sono organizzati per fare questo, a differenza delle già citate finanziarie, che appunto non hanno questo tipo di organizzazione.

Perciò, se avete sottovalutato la situazione inizialmente, vi invitiamo a non farlo adesso perché è necessario agire immediatamente.

Cosa fare in questi casi?

Le società che acquistano i crediti molto spesso hanno parecchi avvocati che lavorano esclusivamente per loro, il cui unico lavoro dalla mattina alla sera è fare azioni esecutive per recuperare i crediti vantati da queste società dopo averli acquistati, a differenza di altre tipologie di società, che magari non sono organizzate all’uopo.

Le società nominate all’inizio acquistano quindi crediti a un importo più basso del loro valore nominale (spesso fino a soli 7 centesimi per euro), e cercano di recuperare tutto il più velocemente possibile, soprattutto quando vedono, in base alle loro indagini, che avete uno stipendio o comunque qualcosa da perdere.

Il consiglio è, chiaramente, uno solo: affidarsi a professionisti del settore, che potranno indicarvi la via migliore per poter andare a risolvere la questione anche perché, conoscendo precisamente tutte le procedure di queste società, sicuramente c’è la possibilità di trovare un accordo che sia probabilmente un ottimo accordo sia per voi che per loro, e sia soprattutto sostenibile.

CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Iscriviti alla newsletter

Informativa privacy per newsletter Ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (EU) 2016/679, ti informiamo che i tuoi dati personali, da te liberamente conferiti, saranno trattati da 4Business Editore srl, prevalentemente con mezzi informatici... leggi tutto