di:  

Perizie desktop, drive-by e full: Prelios Valuations acquisisce il mandato dal Gruppo Cassa Centrale

Le valutazioni immobiliari sempre più strategiche in un settore che, da analisi elaborate da Prelios, continua in un trend di crescita in tutte le aree geografiche d’Italia

Prelios Valuations, società del Gruppo Prelios leader di mercato nelle valutazioni immobiliari tradizionali e statistiche, annuncia di aver acquisito dal Gruppo Cassa Centrale il mandato per la fornitura di perizie immobiliari per l’erogazione di nuovi finanziamenti a supporto delle Banche del Gruppo.




Il mandato di Cassa Centrale Banca, in qualità di Capogruppo, prevede l’erogazione di perizie desktop, drive-by e full durante l’intero ciclo di vita del credito, grazie al network di periti Prelios Valuations diffuso su tutto il territorio nazionale e coordinati dalle strutture interne delle sedi Prelios di Milano e Roma.

“Essere stati scelti come partner dal Gruppo Cassa Centrale, caratterizzato dal forte radicamento locale, è un riconoscimento della bontà dei nostri processi valutativi e della qualità peritale resa a livello capillare sul territorio” commenta Giampaolo Corsini, Amministratore Delegato di Prelios Valuations. “Queste caratteristiche ci collocano tra le società leader nella fornitura all’industria bancaria di perizie professionali per la concessione di finanziamenti a famiglie e imprese, e di valutazioni statistiche AVM (Automated Valutation Model), con oltre 600.000 immobili processati all’anno”.

In base alle analisi elaborate da Prelios su dati OMI e ISTAT, nel primo semestre del 2021 sono state registrate in Italia oltre 360 mila compravendite residenziali, in aumento del 56% rispetto al medesimo semestre 2020. Da luglio 2020 il mercato residenziale ha invertito la tendenza negativa congiunturale iniziata a marzo, a causa degli effetti del Covid-19, e anche nel secondo trimestre 2021 le compravendite delle unità abitative sono cresciute del 24,2%. “Il mercato immobiliare italiano mostra segnali decisamente incoraggianti, con un aumento delle transazioni sia per il residenziale sia per il non residenziale. Ci aspettiamo che il trend positivo si confermi anche per il prossimo anno” aggiunge Corsini. Sempre in base alle analisi elaborate da Prelios, nel secondo trimestre dell’anno l’indice dei prezzi delle abitazioni acquistate dalle famiglie è cresciuto dell’1,7% su base congiunturale e dello 0,4% nei confronti dello stesso periodo del 2020. In tutte le aree geografiche d’Italia sono state registrate crescite dei prezzi di mercato; in particolare si conferma il trend positivo nelle città di Milano e di Torino.

Prelios Valuations, conclude Giampaolo Corsini, “sta perfezionando ulteriori mandati con i principali Gruppi bancari, a conferma sia di una diffusa aspettativa di ripartenza, sia della percezione di Prelios Valuations quale partner strategico per le valutazioni immobiliari da parte del sistema finanziario, per il credito in bonis come pure per i crediti non performing”.




CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Iscriviti alla newsletter

Informativa privacy per newsletter Ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (EU) 2016/679, ti informiamo che i tuoi dati personali, da te liberamente conferiti, saranno trattati da STOP SECRET SRL, prevalentemente con mezzi informatici... leggi tutto