di:  

Tinexta e la famiglia Strocchi lanciano il nuovo servicer FBS Next

Il nuovo operatore si focalizzerà sulla gestione rapida e proattiva delle Npe e farà leva sulle sinergie tra i due gruppi fondatori

Tinexta, società quotata al segmento Star di Borsa Italiana attiva nei servizi digitali (Digital Trust, Credit Information & Management e Innovation & Marketing Services) con quasi 1.300 dipendenti, insieme a Sun-Up Holding della famiglia Strocchi, a fine ottobre 2020 ha creato FBS Next spa, un nuovo servicer delle Npe con sede a Milano e uffici anche a Ravenna. Ricordiamo che la holding della famiglia Strocchi, con sede a Ravenna, ha ceduto nell’ottobre 2019 il 10% FBS spa (quarto operatore nazionale nella gestione di gestione di Npl ipotecari e corporate) a Banca Ifis per quasi 60 milioni, dopo averne acquistato il 90% nel maggio 2018, con Strocchi che era rimasto al 7,5% e i manager Elena Ruo e Giorgio Fedocci che avevano mantenuto complessivamente il 2,5%. Con la cessione dell’intero capitale di FBS, Paolo Strocchi ed Elena Paola Ruo erano usciti dal Consiglio di amministrazione di FBS.

Il nuovo servicer FBS Next è controllato per il 70% dall’imprenditore ravennate Paolo Strocchi, insieme ai figli Federico e Filippo Strocchi; il restante 30% del capitale è in mano a Tinexta, che ha investito circa 2 milioni di euro. Federico Strocchi è stato nominato amministratore delegato; Paolo Strocchi ricopre il ruolo di presidente; Filippo Strocchi è consigliere con deleghe alla gestione e all’innovazione; Pier Andrea Chevallard riveste il ruolo di vicepresidente.

FBS Next potrà sfruttare sinergie uniche e dal grande potenziale, che saranno messe a disposizione del mercato italiano: dati, tecnologia, sicurezza e sistemi che potranno alimentare la capacità di lettura e le soluzioni di recupero e di gestione delle posizioni problematiche. Le sinergie dei due gruppi potranno spaziare dal mondo delle informazioni, cruciale per le performance di recupero, a nuovi sistemi gestionali sino alle competenze in campo immobiliare oggi molto attuali, anche considerando la nuova ondata di Utp e Npl in arrivo a causa degli impatti economici della pandemia. Il nuovo servicer milanese punta a gestire in modo sartoriale i portafogli tramite l’integrazione della grande capacità maturata dalla famiglia Strocchi negli ultimi 23 anni nel settore e la tecnologia, i circa 200 clienti bancari medio-piccoli di Tinexta, il know-how e l’esperienza nella fornitura e trattamento dei dati e delle informazioni di Innolva spa e Revaluta spa, che fanno parte entrambe del Gruppo Tinexta. FBS Next attualmente sta lavorando per sviluppare un’offerta per i potenziali clienti.

Paolo Strocchi , presidente di FBS Next, ha spiegato: “Il mercato dei crediti deteriorati registrerà nel 2020 un marcato incremento attestandosi a quasi 400 miliardi di euro lordi, con una previsione di ulteriore aumento per il 2021. Uno scenario in evoluzione anche dal punto di vista della regulation che impone la necessità di cessione dei crediti deteriorati da parte delle banche, insieme alle nuove classificazioni di default. Esse avranno un impatto sul sistema patrimoniale delle banche e sui loro accantonamenti. Alla luce di queste tendenze, si renderà necessaria una gestione rapida e proattiva delle sofferenze, per massimizzare e velocizzare il recupero crediti”.

Pier Andrea Chevallard, amministratore delegato di Tinexta e vicepresidente di FBS Next, ha concluso: “Tinexta ha grande piacere di partecipare come azionista di minoranza a questa nuova società al servizio del tessuto sociale, economico e finanziario del Paese. La partnership industriale con la famiglia Strocchi racchiude in sé tutto il potenziale per sviluppare un’iniziativa di successo nel mercato, grazie alle importanti sinergie, alla complementarità e a un’offerta integrata di gestione e di acquisto selettivo e opportunistico di Npe”.

CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Iscriviti alla newsletter

Informativa privacy per newsletter Ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (EU) 2016/679, ti informiamo che i tuoi dati personali, da te liberamente conferiti, saranno trattati da 4Business Editore srl, prevalentemente con mezzi informatici... leggi tutto