di:  

ANTEPRIMA: il disegno di legge Petrini per la riforma del settore della tutela del credito

Il testo di legge sulla riforma del settore

StopSecret Magazine è riuscito ad avere il testo della proposta di legge "disciplina per i servizi a tutela del credito" promosso dall'On. Paolo Pertini e sta cercando di intervistare il deputato che è il primo firmatario.

A prima vista il testo è molto simile a delle precedenti proposte di legge contrastate anche attraverso una manifestazione davanti al Parlamento dall’associazione di categoria UNIREC – Unione Imprese a Tutela del Credito –  che rappresenta le aziende del comparto.

Nel merito il provvedimento dell’On. Petrini prevede lo spostamento dell'autorità di controllo dal Ministero dell'interno a quello di Giustizia ed inoltre un organismo per disciplinare l'attività degli operatori ed infine un fondo di solidarietà in aiuto dei bisognosi che non riescono a far fronte ai propri impegni.

Di sicuro interesse per le aziende del comparto sono anche la previsione al comma due dell'articolo sei, che prevede la possibilità per ottimizzare l'attività di rintraccio, di un collegamento alla banca dati della CONSAP Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici S.p.A. e infine l'obbligo previsto dall'art.9 di registrare tutte le telefonate di recupero crediti.
In questo modo consentendo un monitoraggio capillare sull'attività ed evitando inutili e strumentali contenziosi su presunte violazioni della privacy.

Clicca qui per scaricare il testo della proposta di legge che sarà disponibile nei prossimi giorni sul sito della Camera dei Deputati.

di Marco Recchi
©Riproduzione riservata

Credit Management & Collection Awards – scopri le nomination:
ECCELLENZAESPERIENZADEONTOLOGIAIL PIU' AMATO DALLA RETE

Stop Secret Awards

CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Iscriviti alla newsletter

Informativa privacy per newsletter Ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (EU) 2016/679, ti informiamo che i tuoi dati personali, da te liberamente conferiti, saranno trattati da 4Business Editore srl, prevalentemente con mezzi informatici... leggi tutto