di:  

Crèdit Agricole Italia adotta il servizio Plick di PayDo

Grazie al nuovo servizio, i clienti dell’istituto di credito potranno inviare denaro tramite WhatsApp, sms o e-mail

Crèdit Agricole Italia ha messo a disposizione dei suoi clienti l’assegno digitale Plick, lanciato dalla fintech italiana PayDo. Lo ha annunciato la filiale italiana della banca francese lo scorso ottobre, spiegando che Plick permetterà a tutti i suoi clienti di inviare denaro in modo smart, sicuro e tracciabile senza necessità di conoscere l’iban del destinatario. Affinché l’operazione vada a buon fine, sarà sufficiente indicare il numero di telefono o l’e-mail del ricevente. I clienti Crédit Agricole, una volta importata la loro rubrica telefonica all’interno dell’App, avranno la possibilità di inviare un pagamento smart, in tutta Europa, incassabile in qualsiasi momento contestualmente dal beneficiario. Non solo, essi potranno inserire una data futura di pagamento non revocabile, così che il nuovo sistema di pagamento potrà essere utilizzato per necessità quotidiane come la divisione spese tra coinquilini, il pagamento equo di una cena, la raccolta fondi per un regalo o l’effettuare compravendite tra privati in Internet.




Grazie a questa partnership, Crédit Agricole Italia rafforza il proprio ruolo nell’utilizzo dell’open banking, valorizzando, al contempo, le sinergie con una fintech residente a Le Village by CA Milano, l’hub di innovazione del Gruppo Crédit Agricole in Italia che sostiene la crescita del business e del territorio attraverso un network internazionale.

Vittorio Ratto, vice direttore generale privati, retail e digital di Crédit Agricole Italia, ha chiarito: “Alla luce dei cambiamenti in atto nelle esperienze d’uso e nelle abitudini di consumo dei nostri clienti, Crédit Agricole intende mettere a loro disposizione servizi digitali evoluti, semplici e istantanei. Questo è l’obiettivo della partnership con PayDo, startup de Le Village by CA Milano, l’hub dove si potenzia l’innovazione, supportando il territorio. Essere capaci di integrare le soluzioni delle nostre fintech nella gamma di prodotti che offriamo ci consente, non solo di valorizzare le sinergie tra le realtà del Gruppo Crédit Agricole, ma anche di rispondere tempestivamente alle nuove esigenze dei nostri clienti”.

Donato Vadruccio, fondatore e amministratore delegato di PayDo, ha aggiunto: “La collaborazione con Crédit Agricole rappresenta una testimonianza concreta di come l’open banking sia un’opportunità e di come l’Hub Le Village by CA Milano abbia saputo supportare i progetti fintech e valorizzare nuovi servizi e soluzioni alternative”.

Ricordiamo che lo scorso agosto anche IBL Banca, capogruppo del gruppo bancario leader nel settore dei finanziamenti tramite cessione del quinto, aveva siglato un accordo con la fintech italiana PayDo per introdurre Plick. PayDo è una startup fintech italiana nata a fine 2016 da un’idea di Donato Vadruccio, che sviluppa un’offerta di servizi in continua evoluzione a supporto delle banche, degli istituti di pagamento e di moneta elettronica di tutta Europa e del cliente finale con l’obiettivo di innovare l’esperienza dei pagamenti, promuovendo la centralità del conto corrente. PayDo, infatti, ha l’ambizione di immaginare un futuro diverso: una nuova idea di fintech che non disintermedi gli istituti di credito ma collabori con essi, per fornire al cliente finale nuove opportunità e servizi sempre più all’avanguardia. Dall’iniziale idea di rivoluzionare l’esperienza d’uso dell’assegno è nato Plick. Il team di PayDo è composto esclusivamente da professionisti provenienti dal mondo bancario e della consulenza, tutti con esperienza nei sistemi di pagamento, innovazione e tecnologia. PayDo si avvale inoltre dell’esperienza e della professionalità di numerosi partner tra cui PwC e Cedacri, da cui attinge le principali capabilities, core business dei partner stessi. PayDo infine è partner delle principali associazioni di settore come, ad esempio, il Fintech District




CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Iscriviti alla newsletter

Informativa privacy per newsletter Ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (EU) 2016/679, ti informiamo che i tuoi dati personali, da te liberamente conferiti, saranno trattati da STOP SECRET SRL, prevalentemente con mezzi informatici... leggi tutto