di:  

banche prestiti

Il servicer iQera sale al 98,24% della concorrente Sistemia

Nell’operazione, iQera ha acquisito l’intero capitale di Kite Capital, a sua volta titolare di una partecipazione indiretta in Sistemia

Il gruppo italo-francese specializzato in gestione del credito iQera Group (ex MCS-DSO) è salito al 98,24%di Sistemia, servicer di Npl e Utp basato a Roma, specializzato nella gestione dei crediti in tutto il loro ciclo di vita e con una forte connotazione nei servizi legati alla fase giudiziale nonché in ambito immobiliare, di cui deteneva il controllo fin dal 2019. Nel dettaglio, iQera ha rilevato il 100% di Kite Capital, a sua volta titolare di una partecipazione indiretta in Sistemia.




Jean-François Bensahel, presidente della holding di iQera Group, iQera Italia e Sistemia, ha dichiarato: “Sistemia ha attirato fin da subito la nostra attenzione per la solidità e la qualità dei servizi che offre e che le hanno consentito di distinguersi in un settore competitivo e parcellizzato, conquistando e consolidando quote di mercato. Queste caratteristiche di Sistemia e il suo ruolo portante nella strategia di sviluppo di iQera Italia ci hanno indotto ad acquisire questa ulteriore partecipazione. Auguriamo il miglior successo di nuove sfide imprenditoriali agli azionisti in uscita”. Guido Fienga, a nome di tutti i soci di Kite Capital, ha commentato: “Siamo orgogliosi di aver guidato Sistemia in questi anni e di averla fatta nascere e crescere in modo solido, portandola a essere un esempio nel settore per innovazione e qualità, con il riconoscimento e coinvolgimento di importanti investitori internazionali. Siamo particolarmente orgogliosi di ciò che le donne e gli uomini che in questi anni hanno fatto crescere Sistemia sono riusciti a dimostrare e verso di loro nutriamo un sentimento di profondo affetto, stima e riconoscenza. Auguriamo a loro e a iQera Italia il miglior successo nel guidare Sistemia in un percorso di ulteriore sviluppo.”

Sistemia è una piattaforma di servicing nata nel 2003 per offrire un servizio semplice ma rivoluzionario a supporto della riscossione dei tributi. La società è diventata in breve tempo fornitore di tutto il Gruppo Equitalia e ha implementato questo processo su oltre 5 milioni di persone (fisiche e giuridiche) su tutto il territorio nazionale. Dal 2007 ha iniziato a sviluppare due principali linee di servizi: una nel settore immobiliare, l’altra nel settore del credito. La società ha chiuso il 2019 con ricavi per 28,93 milioni di euro, un ebitda di 9,71 milioni e una liquidità netta di 7 milioni.

MCS-DSO era nato nell’ottobre 2018 dalla fusione tra le francesi MCS Group e DSOGroup ed è controllato da BC Partners al 71,3% e partecipato al 13,85% da Montefiore Investment Management, rispettivamente i fondi azionisti precedenti di MCS Group e di DSOGroup. MCS-DSO aveva poi cambiato nome in iQera Group a fine 2019, contestualmente all’acquisizione del controllo del gruppo Sistemia. Quest’ultima era stata ceduta dal fondo americano KKR, che aveva comprato la maggioranza del servicer italiano solo due anni prima, con la minoranza che era rimasta in mano al management, guidato dal presidente e ceo Guido Fienga e dal managing director Paolo Sgritta. I manager avevano poi a loro volta reinvestito in Sistemia per una minoranza accanto a MCS-DSO, attraverso il loro veicolo Kite Capital. Leader francese nella gestione e acquisizione di crediti, iQera supporta grandi aziende e istituzioni finanziarie in ogni fase del ciclo finanziario dei clienti combinando intelligenza umana e artificiale. Il gruppo pone l’esperienza del cliente al centro della sua strategia per creare la differenza e affrontare le sfide della trasformazione delle funzioni di finanza, credito e relazioni con i clienti. Globalmente, iQera aspira ad attivare nuove leve di crescita, empowerment e relazioni che siano sia agili che durature per tutti i suoi stakeholder. Nel giugno 2020 ha aperto la filiale iQera Italia, guidata dal country manager Francesco Magliocchetti. Il gruppo iQera, è presente in 16 paesi in tutto il mondo, conta 2.180 dipendenti e un fatturato di 271 milioni di euro (dato al dicembre 2019).

CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp