di:  

Intervista a Lucia Marciano, founder di myNPL.it

Nel corso del 2021 myNPL conferma il trend di crescita che caratterizza la sua attività dalla creazione del portale. Facciamo un bilancio dell’anno trascorso con Lucia Marciano, founder della piattaforma

Dottoressa Marciano, quali sono i numeri di myNPL per l’anno appena trascorso?

L’anno 2021 si chiude con 18 portafogli pubblicati e 67 operazioni di cessione perfezionate per un GBV di oltre 600 KK.

Ma quello che è più importante è che tutti i portafogli proposti sul portale, nessuno escluso, sono stati ceduti.

Come è possibile ottenere queste perfomance?

E’possibile grazie a due fondamentali caratteristiche di myNPL 

  • l’ampiezza del parco clienti di myNPL che comprende sia le piccole/medie società di recupero sia i grandi player. Questo rende possibile sia le cessioni segmentate territorialmente che le cessioni in blocco: avere a disposizione le due opzioni è determinante per valorizzare tutti i portafogli.
  • la velocità di collocazione dei portafogli: la rapidità di assorbimento di un portafoglio da parte della platea dei clienti myNPL va da una media di 60 giorni dalla pubblicazione per i portafogli più complessi ai pochi giorni per le proposte relative a prodotti con aging più recente. 

Quello che è però determinante è la fiducia che myNPL riscuote presso i potenziali cessionari, il che riduce l’attività di due diligence alla visione di poche pratiche.

Un portafoglio che rimane troppo tempo su un portale, in attesa di un acquirente, perde attrattività e quindi valore.

Quali portafogli hanno ottenuto le migliori performance in termini di rapidità nella cessione?

Particolare successo hanno avuto i portafogli 034-038-039, finanziario automotive con DBT recente, aggiudicati tutti nell’arco di pochi giorni dalla pubblicazione sul portale.

Oltre alla rapidità nella cessione, quale è il vantaggio per i Cedenti di affidarsi a myNPL?

I Cedenti sono sollevati dall’impegnare risorse interne per le attività connesse alle cessioni, perchè myNPL si occupa di tutte le fasi operative: esegue una due diligence preliminare per proporre al meglio il portafoglio, gestisce poi la fase di due diligence dei potenziali acquirenti, la fase di closing e trasmissione della documentazione.

Inoltre i Cedenti possono valorizzare al meglio i portafogli perché myNPL svolge una reale attività di advisoring  nei confronti di ciascun potenziale cessionario, che è rassicurante per chi acquista.

myNPL  infatti non è una vetrina, ma è un’organizzazione complessa.

Chi sono i Cedenti su myNPL?

Società 106 ex art TUB (tra i maggiori player del mercato NPL), SPV di cartolarizzazione, grandi società di recupero crediti.

Quali sono i progetti per il 2022?

Per l’anno in corso ci sono tutti i presupposti per fare ancora meglio poiché  myNPL ha instaurato un rapporto di fiducia con altri importanti player per le cessioni dei loro portafogli.

myNPl ha inoltre in programma per il 2022 investimenti in tecnologia per assorbire la crescita dell’attività.

CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Iscriviti alla newsletter

Informativa privacy per newsletter Ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (EU) 2016/679, ti informiamo che i tuoi dati personali, da te liberamente conferiti, saranno trattati da 4Business Editore srl, prevalentemente con mezzi informatici... leggi tutto