di:  

La challenger bank italiana Hype lancia il nuovo servizio prestiti e sigla una partnership con la fintech milanese Switcho

L’istituto di credito ha potenziato l’accesso al credito e aiuterà i suoi utenti a risparmiare sulle utenze domestiche grazie all’accordo con la fintech

Hype, challenger bank italiana partecipata da Fabrick e illimity, nel marzo scorso ha lanciato il nuovo servizio prestiti, grazie al quale i suoi oltre 1 milione e 380 mila clienti (Start, Next e Premium) potranno richiedere direttamente dall’app un finanziamento da €2.000 fino a €25.000. Il nuovo servizio è realizzato in partnership con Sella Personal Credit e non prevede né spese di istruttoria, né costi mensili di gestione della pratica. Le rate per la restituzione del finanziamento sono definite sulla base delle esigenze del cliente, da 12 a 120 mesi; TAN fisso a partire dal 5,90%. Con il nuovo servizio di prestiti, Hype mette a disposizione dei clienti i vantaggi dell’innovazione, incrementando le possibilità di ottenere l’erogazione del credito grazie all’efficacia e alla rapidità dell’analisi aggregata di altri conti bancari di cui il richiedente è titolare anche presso altri istituti (account aggregation), elaborando in tempi rapidi le informazioni necessarie a valutare la pratica.




La funzione prestiti si affianca a Credit Boost, la linea di credito istantanea fino a €2.000 già disponibile su Hype da tempo. Le due soluzioni sono inserite nella nuova sezione prestiti, che continuerà ad essere arricchita di servizi, garantendo la migliore customer experience e permettendo all’utente finale di cogliere le numerose opportunità che la rivoluzione fintech offre.

Antonio Valitutti, CEO di Hype, ha sottolineato: “Abbiamo un solo ed unico obiettivo e siamo determinati a raggiungerlo: essere per milioni di persone il punto di riferimento per una gestione efficiente del denaro. Ascoltiamo i bisogni dei nostri clienti e sfruttiamo le opportunità che la rivoluzione tecnologica offre per rispondere loro in modo efficiente e smart. Nel contesto attuale, un accesso rapido al credito rappresenta un’esigenza concreta per molti e, come banca di nuova generazione, da subito abbiamo identificato nell’account aggregation l’opportunità di guidare i clienti verso il proprio obiettivo, liberandoli dall’incombenza di dover produrre grandi quantità di documenti con perdite di tempo ed energia che non sono più necessarie. È un altro passo nell’ambiziosa roadmap che abbiamo sempre avuto e che, grazie alla joint venture tra Fabrick e illimity, è stata straordinariamente potenziata e accelerata”.

Sempre nel marzo scorso, Hype ha stretto una partnership con Switcho, piattaforma fintech milanese che aiuta gli utenti a risparmiare sulle utenze domestiche individuando le offerte migliori sul mercato e occupandosi anche di tutto l’iter burocratico in caso di cambio di gestore, con un processo interamente digitale. La sua offerta sarà proposta a tutti gli utenti di Hype tramite la sua app.

Marco Tricarico, CEO e cofondatore della fintech milanese, ha spiegato: “La collaborazione con Hype, che ci permette di raggiungere con il nostro servizio gli utenti proprio laddove crediamo di poter portare più valore aggiunto: la comprensione e la gestione delle proprie spese. Switcho nasce con la missione di far risparmiare i suoi utenti: partendo da un’analisi della situazione di partenza, riusciamo a proporre soluzioni di ottimizzazione della spesa, solo nei casi in cui siamo certi ci sia un risparmio. Poi un team dedicato si occupa della burocrazia e della parte amministrativa per conto del cliente, il tutto con un processo 100% digitale”.

Valitutti, CEO di Hype, ha concluso: “Per proporre ad una platea così ampia un’offerta efficace e customizzata, selezioniamo come partner realtà che propongano soluzioni innovative e che garantiscano un’esperienza eccellente e personalizzata. Switcho permetterà ai nostri clienti un concreto risparmio economico: un’attenta gestione dei consumi rappresenta il primo passo per ottimizzare la gestione del denaro”.




CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp