di:  

pagamenti digitali

Pagamenti digitali: perché convengono alle imprese

I pagamenti digitali offrono alle imprese numerosi vantaggi: in primo luogo la possibilità di attirare nuovi potenziali clienti

La digitalizzazione ha ormai coinvolto aziende di ogni dimensione e settore. Non da meno, anche il comparto del credito, che è rimasto letteralmente travolto da questa nuova ondata tecnologica. Evidente in questo senso, è come sono cambiate le abitudini dei consumatori sui pagamenti. Secondo l’Osservatorio del Politecnico di Milano, infatti, nel primo semestre del 2021 i pagamenti online sono aumentati del 23%, raggiungendo quota 145,6 miliardi di euro, trainati dai pagamenti contactless, che hanno superato i 52 miliardi di euro (+66% in un anno). Per mantenere i clienti esistenti e attirarne di nuovi, le aziende si sono adeguate alle nuove esigenze degli utenti, ma anche alle nuove politiche sui pagamenti varate dal Governo.

Tuttavia, in questa corsa sfrenata al digitale, alcune imprese non si sono ancora adeguate, in particolare le microimprese, ossia quelle aziende con meno di 10 dipendenti e un fatturato annuo massimo di 2 milioni di euro. Secondo lo studio PMI Digital Index 2020, meno della metà (41%) delle microimprese italiane possiede un sito web. Solo il 20% ha attivato servizi di vendita online e delivery, soprattutto nel settore della ristorazione. Infine, solo il 29% delle microimprese italiane prevedeva servizi di vendita online già prima della pandemia. Questi dati mettono in evidenza la scarsa digitalizzazione delle piccole aziende, quando invece, soprattutto in specifici ambiti, potrebbero essere loro le prime a trarne vantaggio.

Per le microimprese, infatti, i pagamenti digitali rappresentano una buona opportunità di crescita. In primis, significa far fronte ai cambiamenti, offrendo alla clientela un ulteriore servizio, sempre più richiesto e in alcuni casi essenziale. Questo si traduce nella possibilità di aggredire nuove fette di mercato e sbaragliare la concorrenza che non offre gli stessi servizi. In secondo luogo, i pagamenti digitali riducono i rischi di truffe e raggiri, aumentando il livello di sicurezza dell’azienda. Un ultimo aspetto, molto importante per le microimprese, riguarda la gestione delle procedure d’incasso. Il digitale, infatti, consentirebbe loro di automatizzare e ottimizzare la gestione degli incassi, rendendola più efficiente (meno ritardi sui pagamenti) e meno dispendiosa in termini di tempo.

CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Iscriviti alla newsletter

Informativa privacy per newsletter Ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (EU) 2016/679, ti informiamo che i tuoi dati personali, da te liberamente conferiti, saranno trattati da 4Business Editore srl, prevalentemente con mezzi informatici... leggi tutto