il magazine dedicato al mondo del credito

Le conseguenze tecnologiche della pandemia: reti, smart working e sicurezza dei dati – Mauro Gottardi, ACS Data Systems S.p.A.

Covid-19, crisi o opportunità? Qual è l’impatto del cambiamento per quanto riguarda reti e collegamenti? Che cosa significa, oggi, lo smartworking? Qual è l’importanza dell’IT per la trasformazione digitale?

ACS Data Systems S.p.A. è una società che offre soluzioni complete in ambito IT rivolte ad aziende, istituzioni e professionisti. Mauro Gottardi, rappresentante dell’azienda, ha parlato di quanto l’emergenza covid abbia impattato sull’utilizzo dell’infrastruttura tecnologica nelle aziende e degli approcci IT necessari in questo momento.

“Per trasformare questa crisi in una reale opportunità c’è bisogno di essere reattivi” spiega Mauro Gottardi. “Avremo la necessità di innovare in maniera pesante e urgente, poiché siamo rimasti un po’indietro: molte aziende hanno innovato di più negli ultimi 2 mesi che negli ultimi 5 anni”.

Le infrastrutture tecnologiche spesso sono scontate, non ci aspettiamo che smettano di funzionare. In questo caso, durante l’emergenza covid-19 il traffico internet è aumentato di oltre il 30% rispetto ai mesi precedenti ed in alcuni casi sono state introdotte delle limitazioni per evitare il collasso e poter continuare a lavorare. E a proposito di lavoro Mauro Gottardi fa alcune precisazioni sullo Smart Working: “Chi non ha usato questa parola nelle ultime settimane? Eppure non parliamo di “lavorare da casa” o, perlomeno, non solo. Lo Smart Working coinvolge molti aspetti: persone, spazi, tecnologie e comportamenti. Richiede un uso intelligente di innovazione digitale, ma anche di policy organizzative diverse.”

Si evolve quindi anche il concetto di ufficio e diventa questo uno spazio condiviso, improntato alle nuove esigenze e dotato di adeguata tecnologia (connessioni, device portatili, aree multifunzionali, huddle rooms…).

Mauro Gottardi aggiunge: “L’adozione di nuovi modelli comportamentali, come lo Smart Working, necessita di dotazioni tecnologiche adeguate. Bisogna cercare di sfruttare questa innovazione imposta dall’emergenza coronavirus e capire se le soluzioni che abbiamo implementato momentaneamente possono diventare delle opportunità per fare realmente dei progetti di innovazione a lungo termine.”

Infine anche la sicurezza dei dati è un argomento importante, è “impossibile darle per scontata”.

Di seguito il video dell’intervento:




CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp